Come stabilito dal D.Lgs 81/08 e ribadito dall’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, la formazione sulla sicurezza presso i luoghi di lavoro, oltre ad essere un diritto, è obbligatoria per tutti. I lavoratori devono essere informati sui possibili rischi, prevenirli attraverso la conoscenza delle procedure di prevenzione previste dall’azienda ed essere istruiti sull’utilizzo delle attrezzature.

I lavoratori che hanno acquisito conoscenze e competenze adeguate, a seguito della formazione, informazione e addestramento messi in campo dal datore di lavoro, sono in grado di gestire e risolvere le diverse situazioni di emergenza.

Perché è necessaria la formazione sulla sicurezza?

Il primo passo necessario al fine di prevenire gli infortuni sul lavoro è quello di garantire ai lavoratori la partecipazione ai corsi di formazione relativi alla sicurezza; il D.Lgs. 81/08 sottolinea l’importanza di effettuare una formazione specifica e mirata, così come definito anche nel testo degli Accordi Stato Regione del dicembre 2011. E’ fondamentale garantire a tutti i lavoratori una formazione adeguata in merito all’importanza delle norme di sicurezza, spesso sottovalutate ed ignorate. Per evitare l’errore umano è più efficace avere un’adeguata preparazione relativa alla prevenzione degli infortuni sul lavoro, evitando così di mettere a rischio sé stessi ed i colleghi. Prevenzione significa attuare un complesso di misure al fine di anticipare il potenziale sviluppo di un pericolo. L’obiettivo finale resta quello di migliorare le condizioni di sicurezza di un ambiente di lavoro con lo scopo ultimo di ridurre eventuali infortuni.

Formare è un investimento, non un costo

Ogni lavoratore dev’essere tutelato dai rischi che può incontrare svolgendo la mansione a lui assegnata. In merito a ciò l’art. 15 del Dlgs 81/08 elimina o riduce al minino i rischi sui luoghi di lavoro. La mancanza di un’adeguata formazione può comportare:

  • Infortuni
  • Periodi di assenza
  • Interruzioni delle attività
  • Danni economici
  • Sanzioni penali

I corsi responsabilizzano i lavoratori fornendo maggiore competenza e consapevolezza in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Riuscire a sviluppare una cultura aziendale della sicurezza intesa come presa di coscienza dei rischi, aumenta la competitività dell’azienda, di conseguenza più i lavoratori sono diligenti ed informati, più il livello di competenza dell’azienda è alto. L’aggiornamento periodico e puntuale sulla formazione accresce le abilità e la motivazione del lavoratore stesso.

Diverse sono le tipologie di formazioni. Tra le più richieste e necessarie, Progest Bologna offre:

  • formazione sicurezza generale e specifica rischio basso-medio-alto
  • formazione antincendio rischio basso-medio-alto
  • formazione primo soccorso
  • formazione rls ( formazione per i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza )
  • formazione preposti
  • formazione muletto

Con la possibilità di organizzare formazioni in presenza e/o a distanza.

Leave a Reply